Parrocchiasanteustachiodicampodigiove

  • Accueil
  • > Il Santo Rosario nelle famiglie
  • Calendario

    février 2018
    D L Ma Me J V S
    « juil    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728  
  • Categorie

  • Archivio

  • Album recenti

    • Album : Mese del Santo Rosario 2014
      <b>P1010115</b> <br />
    • Album : L'orto del Parroco
      <b>2013-10-16 20.43.59</b> <br />
    • Album : Incontri con i giovani
      <b>IMG_9716</b> <br />
    • Album : Mese del Santo Rosario
      <b>Foto0054</b> <br />
    • Album : Il Santo Rosario del Mese di Ottobre 2013
      <b>2013-10-17 13.43.31</b> <br />
  • Pagine

  • Autore

    parrocchiasanteustachiodicampodigiove

  • Numero visitatori

  • Testo

  • Articoli e servizi recenti

  • Connettersi

  • sondaggio

    Désolé, il n'y a aucun sondage disponible pour le moment.
  • Widget Immagini

22 mai 2015

Santo Rosario Itinerante Settore 1, Settore 4, Settore 5

Publié par parrocchiasanteustachiodicampodigiove dans Il Santo Rosario nelle famiglie
Santo  Rosario Itinerante

Santo Rosario Itinerante

foto del settore 5 foto Rosario settore 5 foto settore 5 sempre settore 5 Settore 1 foto Settore 4 foto 1 foto 2 foto 3 foto 4

9 octobre 2014

Accoglier la Madonna a Casa: Grazie alla famiglia Marcucci Vitoantonio

Publié par parrocchiasanteustachiodicampodigiove dans Il Santo Rosario nelle famiglie

«Recitate sempre il Rosario»: è la raccomandazione di tutti i Santi, della Chiesa, di chi ama la Madonna. Questa raccomandazione camminerà per i secoli e si incarnerà nei Santi di Dio, i veri, i grandi innamorati della Madonna.

Seguiamo i Santi. Solo i Santi. Non perdiamo nulla a trascurare i non-Santi. Soltanto i Santi sono la «via sicurissima» che mena a Gesù e a Maria (Lumen gentium, 50).

Altare della Madonna a casa dei Marcucci

Altare della Madonna a casa dei Marcucci

P1010112 P1010117 P1010119 P1010120 P1010121

Il Rosario, oggi, non è più tanto questione di devozione, quanto di salvezza. Già si può affermare che ai nostri giorni, come ai tempi della controriforma, il Rosario sta per diventare uno dei distintivi del vero credente.

Ricordiamo ciò che accadde a S. Ignazio di Loyola, quando si trovò a passare con i suoi primi nove compagni per una città della Svizzera, già devastata dall’eresia protestante. S. Ignazio e i suoi compagni portavano la corona del Rosario al collo, e i pochi cattolici svizzeri rimasti saldi nella fede, esultarono a incontrarli, riconoscendoli come cattolici da quella corona al collo, giacché il Rosario nella Svizzera era stato proibito dagli eretici prima che ogni altra cosa, condannato espressamente come segno distintivo del cattolico.

8 octobre 2014

Accoglier la Madonna a casa

Publié par parrocchiasanteustachiodicampodigiove dans Il Santo Rosario nelle famiglie

 

P1010103 Padre Pio  “Parla del Rosario di mia Madre Benedetta, parla alle anime dei grandi mezzi di salvezza Eucaristia e Rosario.

Figlia mia io sono la Vergine del Rosario: gioisco quando vedo che tu ne consigli la recita , almeno di una terza parte per onorarmi. Continua a farlo è devozione di salvezza.. avvolgi in questo mio Rosario, coloro che ami e che sono tuoi.. parla alle anime dell’Eucarestia, parla loro del Rosario, di’ che in grazia si cibino del Corpo di Cristo e dell’alimento della preghiera del Rosario… se verranno al Tabernacolo con le dovute disposizioni, cuore puro ed assetato d’amore e reciteranno il Rosario, o la terza parte, tutti i giorni, non occorrerà altro per allontanare la giustizia di Dio.. il Rosario, il Tabernacolo, e le mie vittime sono sufficienti perché al mondo siano dati il perdono e la pace.”

7 octobre 2014

Il mese del Santo Rosario: la Peregrinatio Mariae a Campo di Giove

Publié par parrocchiasanteustachiodicampodigiove dans Il Santo Rosario nelle famiglie

La Madre di Dio, dono di speranza per tutti i cristiani

Papa Pio V coglie in un evento storico la mano potente della Vergine santissima. Sostiene che è stata la Madre di Dio ad aiutare il popolo d’Eurapa nella battaglia di Lepanto. Lei, la Madre universale, quella che pensa ad ogni essere umano, quella che si preoccupa della nostra salute eterna. Grazie Mamma. In questo mese voglio onorarti con il Santo Rosario. Tutta la mia parrocchia pregherà con gli angeli. Grazie Mamma Maria!!!!

 

Don Magloire

 

Santo Rosario a casa D'Agostino

Santo Rosario a casa D’Agostino

P1010097

Umberto e Anna Maria

P1010096

4 novembre 2013

Il Mese del Santo Rosario: Ottobre 2013 a Campo di Giove

Publié par parrocchiasanteustachiodicampodigiove dans Il Santo Rosario nelle famiglie
Il Mese del Santo Rosario: Ottobre 2013 a Campo di Giove dans Il Santo Rosario nelle famiglie foto0054-300x225

La nostra cara Nella accoglie la Madonna a casa

 

A conclusione del mese di ottobre, esprimo la mia gioia per la sentita partecipazione delle famiglie coinvolte in questa prima esperienza del “Rosario nelle Famiglie”. Le porte delle case si sono aperte calorosamente per accogliere l’immagine dell’Immacolata. Abbiamo risposto all’invito del Beato Giovanni Paolo II che ha tuonato nella Chiesa durante 25 anni di pontificato: “Invitiamo Maria a varcare la soglia di tutte le famiglie, così come un tempo, Essa varcò quella della casa di Zaccaria. La preghiamo di portare a tutti lo stesso messaggio di fede materna e di amore.” (Giovanni Paolo II, 15 agosto 1980) Pellegrinare con l’immagine della Madonna è una di quelle classiche manifestazioni del ricchissimo tesoro della « pietà popolare ». Possiamo tranquillamente rintracciarne le sue profonde radici nella storia delle nostre comunità. La Vergine Maria è andata « a far visita » ai fedeli entrando nelle case dei nostri quartieri. Bella occasione che, celebrata dal parroco, ordinariamente con grande cura e solennità, risveglia la devozione nei fedeli che partecipano alle funzioni.  In questo mese benedetto, ognuno ha potuto ricevere piccole e grandi grazie… ma quale dono quella che, ancor oggi, godono ancora tante famiglie che continuano con l’impegno della preghiera insieme.

Don Magloire

17 octobre 2013

Il mese del Santo Rosario

Publié par parrocchiasanteustachiodicampodigiove dans Il Santo Rosario nelle famiglie

IL MESE DEL SANTO ROSARIO


Quest’anno, la parrocchia vive il mese di ottobre con la recita del santo Rosario nelle famiglieogni sera dalle ore 20.30 – 21.00. Si concluderà il 31 prossimo con una fiaccolata intorno alla Chiesa di Sant’Eustachio. Le foto delle visite serali nelle famiglie sono presente nella galleria.

Il mese del Santo Rosario dans Il Santo Rosario nelle famiglie 2013-10-16-20.44.43-300x225

Una famiglia accoglie la Madonna

17 octobre 2013

Parrocchia Sant’Eustachio di Campo di Giove

Benvenuti nel nostro sito

« Essere luce fa sì che il credente non è arrogante; al contrario la verità lo fa umile, sapendo che, più che possederla noi, essa è che ci abbraccia e ci possiede. Lungi dall’irrigidirci, la sicurezza della fede ci mette in cammino, e rende possibile la testimonianza e il dialogo con tutti. Voi siete il sale della terra, cioè ciò che dà sapore, voi siete concretezza, amore per gli altri. » (Mons. Angelo Spina, Omelia tenuta il 01 ottobre 2013 nella S. Messa all’inizio dell’Anno Accademico all’Università LUMSA di Roma)

 

« La zona di Campo di Giove è stata sempre più o meno popolata. Si rinvengono facilmente tracce di vita in più posti. Nel paleolitico si ha « l’Uomo della Maiella » che vive nelle famose grotte maiellane; poi, nell’età neolitica, il « pago » sul laghetto del Tescino, nei cui pressi si trova anche oggi il sasso scheggiato. Dopo che la pianura divenne abitabile, è da supporre che vi siano stati degli spostamenti di « anime » tra la montagna e la pianura. Nell’età del ferro i « pagi » di Pian de’ Tòfani, dell’Ara e di Guado di Coccia che durato per tutta l’età italica e romana, son formati da una popolazione di primitivi fusi con sangue italico e poi romano. Sono pastori che vivono fra i pascoli profumati, l’aria libera e l’acqua abbondante e fresca delle sorgenti maiellane; passano la stagione rigida in pianura, in Puglia o nella campagna romana o anche, secondo il Torcia, in Maremma » (da: « Campo di Giove – GUIDA STORICA ARTISTICA » – di VIRGILIO ORSINI – tipografia labor sulmona)

Die Casting Process and Des... |
Shopgirls |
Roubaoye |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Translation
| 1983pex96
| ON-LINE News channel